Iscrizione al servizio Nido d'Infanzia La Rondine e Micronido Arcobaleno - Comune di Felino

guida ai servizi - Comune di Felino

Iscrizione al servizio Nido d'Infanzia La Rondine e Micronido Arcobaleno

Iscrizione al servizio Nido d'Infanzia La Rondine e Micronido Arcobaleno

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Eliana Setti
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Renata Greco
  • Telefono: 0521-335925
  • Fax: 0521-834661
  • Email: r.greco@comune.felino.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Presentazione scritta del ricorso
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Iscrizioni e Rette

  • Responsabile dell'ufficio: Dott.ssa Eliana Setti
  • Telefono: 0521 335923
  • Email: e.setti@comune.felino.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Iscrizioni e Rette

  • Responsabile dell'ufficio: Dott.ssa Eliana Setti
  • Telefono: 0521 335923
  • Email: e.setti@comune.felino.pr.it
Cos'è: Servizio a domanda individuale rivolto ai genitori dei bambini che hanno un età compresa tra gli 8 mesi e i tre anni presso il Nido d'Infanzia Intercomunale "La Rondine" a Felino oppure presso il Micronido "Arcobaleno" a San Michele Tiorre. Per concorrere alle graduatorie di ammissione, i genitori devono presentare domanda di iscrizione nel periodo indicato nel bando.
Chi può richiederlo: Residenti a Felino e Sala Baganza e non residenti
A chi è destinato: Bimbi dagli 8 ai 36 mesi per il Nido Intercomunale “LA RONDINE” e dai 12 ai 36 mesi per il Micronido “ARCOBALENO”
Modalità di Attivazione: A domanda
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Domanda ufficio di competenza
Come si richiede : Presentando la modulistica allegata (richiesta di ammissione + attestazione vaccini) e pagando quota cauzionale, al momento della consegna dell’iscrizione, pari a euro 50,00:
-all’Ufficio Iscrizioni e Rette;
-tramite mail (con copia documento di identità del sottoscrivente la domanda);
-tramite fax (con copia documento di identità del sottoscrivente la domanda).
Tempi: Il termine viene fissato annualmente nel bando di apertura delle iscrizioni

Documentazione rilasciata: Ricevuta attestante consegna del modulo di ammissione al servizio; Ricevuta attestante il pagamento della cauzione.
Spese a carico dell'utente: Cauzione di euro 50,00
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti - Mediante POS c/o Ufficio iscrizioni e rette;
- con versamento c/o Cariparma Ag.Felino;
- tramite bonifico bancario IBAN IT79U0623065720000056729061.
Dove rivolgersi: Ufficio Iscrizioni e Rette Comune di Felino piazza Miodini 1 (piano terra) - Felino Apertura al pubblico: martedì, giovedì e sabato dalle 8.30 alle 13.tel. 0521 335920 emai: f.bolondi@comune.felino.pr.it
Documenti da presentare: 1) DOMANDA DI AMMISSIONE AL SERVIZIO EDUCATIVO D'INFANZIA
- Domanda di ammissione al Nido Intercomunale La Rondine + Opzione Micronido Arcobaleno (ATTENZIONE: il modulo "Opzione Micronido Arcobaleno" è da presentare unitamente al modulo "Domanda di ammissione al Nido Intercomunale La Rondine " solo nel caso si volesse optare per questa sede)
Alla domanda va allegata:
- copia di un documento di identità del firmatario
- eventuale certificazione di invalidità di uno o più componenti del nucleo familiare
- modello ISEE
- I genitori dei bambini non comunitari dovranno allegare anche la documentazione che attesta l'attività lavorativa.

2) ATTESTAZIONE VACCINI PER LA FREQUENZA DEI SERVIZI EDUCATIVI PER L'INFANZIA
Riferimenti legislativi (Normativa): Regolamento approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 10 in data 16 Marzo 2001; Norme per l’accesso approvate con delibera di Giunta Comunale n. 172 in data 28.12.2015; Legge Regionale n. 32/1990 D.Lgs. 109/1998 e successive modifiche
Strumenti di tutela in favore dell'interessato - Reclamo al responsabile del procedimento, tramite posta, fax, PEC - Impugnazione del provvedimento finale avanti al TAR ai sensi del D.Lgs.n.104/2010 art. 29. - Impugnazione del silenzio inadempimento avanti al TAR ai sensi del D.Lgs.n.104/2010 art.31, comma 1. - Richiesta al TAR di risarcimento del danno da ritardo, ai sensi della L. n.241/1990 art.2bis e successive modifiche ed integrazioni.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato presentazione ricorso
Pubblicato il 
Aggiornato il