Iscrizione/Cancellazione all'Albo dei Presidenti di Seggio Elettorale - Comune di Felino

guida ai servizi - Comune di Felino

Iscrizione/Cancellazione all'Albo dei Presidenti di Seggio Elettorale

Iscrizione/Cancellazione all'Albo dei Presidenti di Seggio Elettorale

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Renata Greco
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Renata Greco
  • Telefono: 0521-335925
  • Fax: 0521-834661
  • Email: r.greco@comune.felino.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Presentazione scritta del ricorso
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Elettorale e Leva

  • Responsabile dell'ufficio: Stefania Asti
  • Telefono: 0521 335950
  • Email: elettorale@comune.felino.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Elettorale e Leva

  • Responsabile dell'ufficio: Stefania Asti
  • Telefono: 0521 335950
  • Email: elettorale@comune.felino.pr.it
Descrizione: I cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune ed in possesso dei requisiti di idoneità possono chiedere, entro il mese di ottobre di ogni anno, di essere iscritti nell'albo delle persone idonee all'ufficio di presidente di seggio elettorale.
Il responsabile dell'ufficio elettorale comunale esamina l'idoneità e i requisiti dei richiedenti e inoltra l'elenco degli ammessi alla Corte di appello.
Chi può richiederlo: Cittadini in possesso dei seguenti requisiti di idoneità:
1) essere in possesso del diploma di scuola media superiore;
2) essere iscritto nelle liste elettorali del Comune;
3) non avere più di 70 anni di età;
4) non presentare cause di incompatibilità previste dall’art. 38 del D.P.R. 30.03.1957 n. 361 e dall’art.23 del D.P.R. 16.05.1960 n. 570 (essere dipendente dei Ministeri dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni, dei Trasporti, appartenere alle Forze Armate in servizio, essere medici funzionari dell'Ulss, dipendenti comunali comandati a prestare servizio presso l'Ufficio elettorale).
A chi è destinato: a tutti i richiedenti in possesso dei requisiti
Modalità di Attivazione: A istanza di parte
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Domanda all'ufficio di competenza
Come si richiede : Per la domanda di ISCRIZIONE e/o la domanda di CANCELLAZIONE occorre compilare il modulo e trasmetterlo all'Ufficio Elettorale per posta o email (con il modulo scannerizzato con firma autografa, allegando la copia di un documento di riconoscimento). Non è possibile presentarlo di persona all'Ufficio.
Tempi del procedimento: Entro il 31 ottobre di ogni anno.
L'iscrizione resta valida fino a quando il presidente della Corte di appello ne dispone la cancellazione per la perdita dei requisiti previsti dalla legge oppure a seguito di accoglimento della richiesta di cancellazione da parte dell'interessato.
L'iscrizione all'Albo ha validità a partire da gennaio dell'anno successivo alla presentazione della domanda per le future consultazioni elettorali.
Documentazione rilasciata: iscrizione / cancellazione
Validità documentazione rilasciata: permanente
Spese a carico dell'utente: nessuna spesa prevista
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti nessun pagamento previsto
Dove rivolgersi: Ufficio Elettorale e Leva Comune di Felino piazza Miodini 1 (primo piano) tel. 0521 335950 Stefania Asti email: elettorale@comune.felino.pr.it appuntamenti: mercoledì
Come si raggiunge: Municipio di Felino piazza Miodini 1 - 43035 Felino (PR) primo piano
Documenti da presentare: Modulo di iscrizione e documento di identità
Provvedimento sostituibile con una dichiarazione dell'interessato: No
Riferimenti legislativi (Normativa): Legge n. 53 del 21 marzo 1990 "Misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale".
Strumenti di tutela in favore dell'interessato - ricorso in opposizione: rivolto, in alcuni e limitati casi, alla stessa Autorità che ha emanato il provvedimento, in genere entro 30 giorni dalla notifica, pubblicazione o conoscenza dell'atto; - ricorso gerarchico: proponibile, per gli atti non definitivi, avanti l’Autorità gerarchicamente superiore all'organo emanante, entro 30 giorni dalla notifica, pubblicazione o conoscenza dell'atto (facoltativamente al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale); - ricorso straordinario al Capo dello Stato: ammesso, solo per motivi di legittimità, entro 120 giorni dalla notificazione o conoscenza dell'atto impugnato (in alternativa al ricorso al T.A.R., Tribunale Amministrativo Regionale)
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato presentazione del ricorso nei tempi e modalità di legge
Conclusione Con Silenzio Assenso: No
Pubblicato il 
Aggiornato il