Di nuovo a Felino i piccoli ambasciatori di pace del Saharawi - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

Di nuovo a Felino i piccoli ambasciatori di pace del Saharawi

Di nuovo a Felino i piccoli ambasciatori di pace del Saharawi

 

Sono arrivati a Felino per il quattordicesimo anno consecutivo i bambini del Saharawi. Ad accoglierli, i volontari di Help for Children e Barbara Lori, ex Sindaco di Felino e consigliere regionale, la madrina di questo progetto di accoglienza, attivato a Felino dal 2004 proprio dalla Lori durante il suo primo mandato di Sindaco.

Il gruppo, composto da tredici bambini provenienti dalla regione africana del Saharawi (Marocco), è arrivato nel comune pedemontano nel pomeriggio di mercoledì 4 luglio insieme a due accompagnatori.

Il progetto di accoglienza dei bambini Saharawi fa capo all’associazione Help for children che finanzia il viaggio aereo dei piccoli e che si occupa di organizzare le visite mediche dei bambini e l’accoglienza presso le strutture di diversi comuni ed enti.

Con il contributo del Comune di Felino e di Azienda Pedemontana Sociale, i bambini trascorreranno a Felino due settimane, alloggiando nelle aule del distaccamento della scuola secondaria di primo grado in via Roma fino al 18 luglio: il loro viaggio proseguirà poi in altri comuni italiani fino alla fine di agosto.

"S iamo felici di poter accogliere anche quest’anno il gruppo Saharawi e ringrazio l’associazione Help for children che con determinazione porta avanti da tanti anni questo progetto ", afferma Elisa Leoni, Sindaco di Felino. "Per l’ospitalità dei bimbi Saharawi – continua la Leoni - il Comune  quest’anno metterà a disposizione le aule del distaccamento della scuola media e organizzerà insieme ai volontari dell’associazione le attività di intrattenimento per i bambini ".

Grazie al consolidato rapporto tra l’Associazione Help For Children e l’Ospedale di Parma, tutti i bambini saranno sottoposti agli accertamenti medici e pediatrici essenziali. Durante la loro permanenza a Felino, i bambini potranno divertirsi nelle piscine di Collecchio, Sala Baganza e Langhirano grazie alla disponibilità dei gestori degli impianti Egovillage e Joker Center e alla generosità dell’Avis di Langhirano. I bimbi saranno ospiti del Cral Tep a Gommaland a Parma e parteciperanno ad attività sportive e ludiche organizzate da altre associazioni del parmense.

"Come sempre, l’arrivo dei Saharawi è accompagnato da tante dimostrazioni di solidarietà e generosità da parte di cittadini e aziende felinesi e di altri comuni limitrofi. Il contributo dei commercianti locali è fondamentale, infatti, per garantire ai bambini prodotti alimentari, abiti ed altri beni di prima necessità. Inoltre, numerosi pranzi e cene saranno offerti ai bambini e ai loro accompagnatori dai circoli di San Michele Tiorre, Barbiano e San Michele Gatti, dalla polisportiva Il Poggio, dalla parrocchia di San Michele Tiorre, dal circolo Coruzzi, dai negozianti di via Carducci ma anche da altri circoli e associazioni della provincia" aggiunge il primo cittadino di Felino.

 

Il gruppo Saharawi sarà accolto in Municipio per la tradizionale cerimonia di benvenuto sabato 7 luglio alle ore 10,30.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il