Open      
motore di ricerca

Il Comune di Felino stanzia fondi per le strumentazioni rubate e gli allarmi a scuola

Il Comune di Felino stanzia fondi per le strumentazioni rubate e gli allarmi a scuola

A seguito del furto presso la scuola secondaria di I grado di Felino avvenuto lo scorso 1 ottobre, in occasione del quale erano state sottratte diverse unità informatiche e tecnologiche da destinare alla didattica, l’Amministrazione Comunale di Felino ha stanziato un importo di euro 8000 a favore dell’Istituto Comprensivo per l’acquisto di nuovo materiale informatico per la didattica.

«Di concerto con la dirigenza scolastica, dichiara il Sindaco di Felino Elisa Leoni, abbiamo verificato che il fabbisogno prioritario per la scuola era quello di dotare le aule scolastiche di alcune delle strumentazioni informatiche e tecnologiche più importanti sottratte con il furto. A tale scopo, il Comune ha messo a disposizione dell’Istituto Comprensivo 8000 euro che verranno impegnati nell’acquisto di nuove strumentazioni».


A proposito dell’accaduto, il primo cittadino di Felino ha anticipato anche che «l’Amministrazione sta mettendo in campo alcune importanti misure per garantire maggiore sicurezza nelle sedi scolastiche e scongiurare futuri furti con l'installazione di impianti di allarme e di rilevazione presenze nelle scuole primaria e secondaria di I grado per un importo totale di circa 10000 euro».

Pubblicato il lunedì 10 dicembre 2018
Aggiornato il sabato 29 dicembre 2018