Felino: investimento di 1 milione di euro per i servizi sociali nel bilancio preventivo 2019. - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

Felino: investimento di 1 milione di euro per i servizi sociali nel bilancio preventivo 2019.

Felino: investimento di 1 milione di euro per i servizi sociali nel bilancio preventivo 2019.

 

Felino: investimento di 1 milione di euro per i servizi sociali nel bilancio preventivo 2019. Garantiti i servizi già attivi e potenziati i fondi per disabili e minori. In cantiere anche la ristrutturazione di un appartamento Erp per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

 

 

 

A dieci anni dall’avvio delle sue attività in Unione Pedemontana Parmense, l’Azienda Pedemontana Sociale conferma per il prossimo triennio importanti investimenti per anziani, minori, adulti, famiglie e persone disabili che andranno a finanziare svariati servizi e progetti di welfare nei cinque comuni pedemontani e che a Felino si concentreranno soprattutto sull’assistenza di minori e disabili.


 

A Felino, infatti, l’investimento previsto a bilancio per il 2019 da parte di Azienda Pedemontana Sociale è di 1.032.444,98 euro, importo coperto principalmente dal trasferimento del Comune pari a 733.000 euro e, in via residuale, da altre entrate e contributi.
 


Il “Piano programmatico triennale 2019-2021”, presentato dall’Azienda e approvato lo scorso 30 ottobre dal Consiglio dell’Unione Pedemontana Parmense, si pone infatti come obiettivo principale quello di continuare a garantire i servizi socio-assistenziali e socio-sanitari alzando l’asticella della qualità e consolidando  i progetti speciali. A Felino, in particolare, l’Azienda punterà a potenziare servizi di assistenza a disabili e minori, per i quali a bilancio sono state stanziate maggiori risorse rispetto agli anni passati.


 

Entrando nel dettaglio del bilancio di previsione 2019 dell’Azienda, per l’assistenza dei disabili è previsto a Felino un aumento di fondi pari a 27.500 euro, passando dallo stanziamento di € 152.564,72 del 2018 a quello di 180.069,19 euro del 2019. L’assistenza ai minori comporterà, invece, una spesa complessiva di 333.160,09 euro, con un aumento di  quasi 42.000 euro rispetto all’anno precedente. I maggiori investimenti inseriti a bilancio per l’assistenza ai disabili sono previsti soprattutto a favore dei centri di residenza per disabili, per l’assistenza domiciliare e per l’inserimento delle persone disabili nelle cooperative di lavoro. Per i minori, invece, l’incremento dei costi è imputabile alla necessità di coprire un maggiore numero di rette delle comunità residenziali e i costi crescenti per l’assistenza scolastica in favore di alunni certificati ai sensi della L.104/92.

 

 

Nel 2018, gli utenti felinesi in carico all’Azienda sono stati in totale 508 di cui 123 minori, 279 anziani, 42 persone disabili e 64 adulti.
 

 

Per ciascuna di queste categorie, l’Azienda predispone servizi e progettualità specifici: dall’affido dei minori a famiglie o strutture residenziali e semiresidenziali ai gruppi di sostegno famigliare con progetto quali “Una famiglia per una famiglia” e “Auto mutuo aiuto”, dai centri diurni, assistenza domiciliare e taxi sociale per gli anziani, agli incontri per le famiglie dei malati di Alzehimer con il progetto “Caffè Alzehimer”, alla formazione delle badanti con il “Progetto STAFF” (Sportello Territoriale Assistenti Familiari e Formazione), dall’inserimento lavorativo delle persone disabili all’assistenza educativa domiciliare e scolastica, da progetti di autonomia come “Scuola di autonomia” e “Nati 2 volte” a iniziative per la socializzazione e la valorizzazione del tempo libero come “Puzzle”, per arrivare agli aiuti economici a famiglie e persone indigenti o ai contributi per l’integrazione delle rette delle strutture per anziani e minori.
 

 

A portare avanti l’attività è il personale dell’azienda sul quale, sempre a Felino, nel 2019 si investiranno 247.000 euro che comprendono, tra gli altri, i costi sostenuti per lo Sportello Sociale, dove sono attivi operatori e assistenti sociali alle dirette dipendenze dell’Azienda, servizio che quest’anno vedrà potenziata la propria struttura in termini di sicurezza con l’installazione di un nuovo sistema di videosorveglianza.
 


«Il trasferimento comunale di 733.000 euro a Pedemontana Sociale è una cifra importante che la nostra Amministrazione investe con convinzione per garantire la continuità e la qualità dei servizi offerti a sostegno delle fasce deboli di Felino – afferma l’assessore ai Servizi socio-sanitari di Felino Simona Damenti. Grazie alla gestione associata possiamo offrire servizi e progetti che un singolo Comune da solo non potrebbe sostenere, considerati anche i crescenti costi dovuti all’incremento del numero di anziani e disabili bisognosi di sostegno”.
 


Oltre alle risorse stanziate a favore dei servizi sociali, per il 2019 l’Amministrazione Comunale ha approvato anche una spesa di oltre 36.000 euro per un importante intervento a favore dell’edilizia residenziale pubblica. Con la consulenza di Pedemontana Sociale e avvalendosi delle professionalità del CAAD - Centro Specializzato nelle soluzioni per l’Adattamento dell’Ambiente Domestico della Provincia di Parma, il Comune di Felino ha programmato lavori di ristrutturazione di un appartamento di edilizia residenziale pubblica situato in via Matteotti a Felino consistenti nell’abbattimento delle barriere architettoniche. L’appartamento di proprietà del Comune di Felino, gestito da Azienda Pedemontana Sociale per quanto concerne le politiche abitative e da Acer per gli aspetti tecnici e di manutenzione, necessita infatti di una parziale ristrutturazione  dei locali e dell’impiantistica per adeguarla all’esigenze di autonomia di utenti con disabilità. I lavori si completeranno nel corso del 2019 per rendere nuovamente disponibile l’appartamento.


Pubblicato il 
Aggiornato il