CORONAVIRUS: Spostamenti con minori: fondamentale non vanificare i sacrifici fatti finora. - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

CORONAVIRUS: Spostamenti con minori: fondamentale non vanificare i sacrifici fatti finora.

CORONAVIRUS:  Spostamenti con minori: fondamentale non vanificare i sacrifici fatti finora.

 

 

 

 

 

SÌ AGLI SPOSTAMENTI DI UN GENITORE CON FIGLI MINORI, MA VICINO A CASA E SOLO PER MOTIVI DI NECESSITÀ. 

 

Secondo la più recente interpretazione della circolare inviata il 31/03/2020 dal Ministero dell'Interno alle Prefetture, precisiamo che i figli minori possono uscire con un solo genitore nei pressi della propria abitazione SOLO PER CASI DI NECESSITÀ. Gli spostamenti a piedi con minore, effettuati per motivi di necessità o salute, rientrano nella fattispecie dell'attività motoria e non dello sport all’aperto. La circolare sottolinea infatti che "l’attività motoria è generalmente consentita e la passeggiata non va intesa come equivalente all’attività sportiva (jogging)".

 

Ribadito il divieto di accesso ai parchi e alle aree giochi e ai giardini pubblici.

 

Nella circolare si conferma inoltre che il divieto di assembramento non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all’aperto di persone ospitate nella medesima struttura di accoglienza (case-famiglia), ma chi arriva dall’esterno "è tenuto al rispetto della distanza e all’uso dei dispositivi di protezione, guanti e mascherine".

 

Si ricorda, quindi, che è fondamentale continuare a rispettare l'isolamento e la distanza dalle altre persone, evitando di uscire se non per reali necessità (salute, spesa, assistenza anziani o disabili) per non vanificare i tanti sacrifici fatti finora. 

 

Maggiori informazioni nel testo integrale della Circolare in allegato.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il