CORONAVIRUS: Attività nei prefestivi e festivi dei supermercati in Emilia-Romagna - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

CORONAVIRUS: Attività nei prefestivi e festivi dei supermercati in Emilia-Romagna

CORONAVIRUS: Attività nei prefestivi e festivi dei supermercati in Emilia-Romagna

 

A seguito del nuovo Dpcm emanato dal Governo, anche la Regione ha prorogato fino al 3 maggio, con un'ordinanza del presidente Stefano Bonaccini, le misure ulteriormente restrittive già introdotte in Emilia-Romagna con l'ordinanza dello scorso 21 marzo e successivamente riconfermate fino al 13 aprile ma con la novità della riapertura dei supermercati alla domenica, già a partire dal prossimo 19 aprile.

 

Con l’ordinanza del presidente della Regione Emilia-Romagna dell’11 aprile 2020, in tutto il territorio Regionale non c’è più differenziazione tra prefestivi (sabati) e festivi, mentre c’è una misura più restrittiva per le festività del 25 aprile e del 1 maggio.

 

L’ordinanza prevede che nelle giornate festive e prefestive all’interno dei centri commerciali e delle medie e grandi strutture sia consentita l'apertura di farmacie, parafarmacie, edicole, tabacchi, punti vendita di generi alimentari, di prodotti per l’igiene personale, la pulizia e l’igiene della casa, gli articoli di cartoleria.

 

Nelle due giornate di festività nazionale, 25 aprile e Primo maggio, tutte le attività di vendita resteranno invce chiuse, tranne che per le farmacie, parafarmacie, edicole e distributori di carburante.

 

Maggiori informazioni negli Allegati.

 

Vai al testo dell'ordinanza regionale 

Il riepilogo delle misure restrittive in Emilia-Romagna


Pubblicato il 
Aggiornato il