CORONAVIRUS: Lezioni online gratuite di e-commerce e sui servizi digitali - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

CORONAVIRUS: Lezioni online gratuite di e-commerce e sui servizi digitali

CORONAVIRUS: Lezioni online gratuite di e-commerce e sui servizi digitali

SEMINARI GRATUITI SU FAKE NEWS, E-COMMERCE E GENITORIALITA' 
 

Riconoscere le informazioni attendibili sul Coronavirus evitando le fake news, fare acquisti e vendite sicure tramite l’e-commerce, diventare sempre più genitori digitali per educare i propri figli a un uso consapevole della rete. Pane e Internet, il progetto di alfabetizzazione digitale della Regione Emilia-Romagna, riparte con una nuova offerta di seminari online per sapersi destreggiare nel grande mare di internet, per meglio affrontare, con consapevolezza, l’isolamento a causa della pandemia da Covid-19. Il programma prevede ogni settimana 2 seminari (webinar) gratuiti da un’ora, per un totale di sei appuntamenti, che si svolgeranno sulla piattaforma Jitsi sempre a partire dalle ore 18. Il primo appuntamento “Coronavirus e Fake News. Informarsi correttamente su web e social media durante la quarantena” è previsto per mercoledì 15 aprile.
 

 

Informazioni

Per informazioni e programma aggiornato è possibile consultare il sito www.paneeinternet.it o seguire la pagina Facebook “Pane e Inernet”.

 

Per partecipare

Occorre avere un computer, uno smartphone o un tablet, una connessione Internet e – il giorno e all’orario di inizio del webinar – collegarsi al seguente link: https://meet.jit.si/webinarpei. Se si utilizza un dispositivo Android o iOS (smartphone o tablet) bisogna prima scaricare l’app Jitsi Meet da Google Play Store o Apple App Store e quindi collegarsi al link sopracitato.

Se si usa un computer, basta aprire un browser (preferibilmente Google Chrome) e collegarsi sempre al medesimo link.

 

Il Programma dei webinar

Mercoledì 15 aprile, ore 18 - Filippo Sciucchini: “Coronavirus e Fake News. Informarsi correttamente su web e social media durante la quarantena”

Internet e i social media hanno cambiato il modo di fare informazione e di informarsi.

Aumentando il flusso di notizie aumenta di conseguenza anche il volume di notizie false, non verificate o viziate ad hoc, in particolare in questo periodo di emergenza internazionale. C’è sempre più bisogno di “buone notizie” intese sia come notizie positive ma soprattutto come notizie corrette, complete, imparziali.


Giovedì 16 aprile, ore 18 - Francesco Costanzini: “Introduzione all’e-commerce. I numeri del digitale, avere consapevolezza e consigli per utilizzare meglio gli strumenti”

Suggerimenti a chi vorrebbe acquistare e vendere online. Il corso prevede una panoramica sul mondo dell’e-commerce e sulle piattaforme che permettono di fare acquisti. Vengono analizzati i metodi di pagamento, informando rispetto alle truffe online, a come riconoscere e-mail di phishing e a fornire con maggiore consapevolezza i dati sensibili e di pagamento. Il modulo formativo punta a creare una maggiore consapevolezza ai cittadini che si avvicinano all’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dal digitale e, infine, offre dei consigli utili per impostare un progetto online di vendita di prodotti.


Mercoledì 22 aprile, ore 18 - Filippo Sciucchini: “Analisi di una fake news. Come riconoscere una bufala tra linguaggio, grafica e tecniche comunicative

Comprendere perché le fake news si creano e si diffondono tanto velocemente, analizzando alcuni esempi, è il primo passo per evitare il perpetuarsi di questo circolo vizioso della cattiva informazione. Dotarsi di strumenti di verifica e sviluppare pensiero critico è il secondo passo necessario per i cittadini digitali del XXI secolo.


Giovedì 23 aprile, ore 18 - Angela Maria Mesagna: “Genitori digitali 1” - Per genitori di figli da 0 ai 13 anni

Nella nostra epoca l’esperienza quotidiana è rimodellata dalla presenza tecnologica. Grandi e piccoli nelle loro routine si interfacciano con strumenti tecnologici per scopi differenti, dall’informazione all’intrattenimento, dalla comunicazione alla relazione. In questo incontro impareremo a contestualizzare i bisogni dei propri figli in relazione alla fase evolutiva di appartenenza, riconoscere i principali fenomeni connessi all’era digitale e infine alcuni consigli e regole base per promuovere e sostenere un uso consapevole delle Rete da parte dei propri figli.


Martedì 28 aprile, ore 18 - Francesco Costanzini: “Comprare online. Numeri, come funziona, come riconoscere le truffe, le piattaforme esistenti”

Suggerimenti a chi vorrebbe acquistare e vendere online. Il corso prevede una panoramica sul mondo dell’e-commerce e sulle piattaforme che permettono di fare acquisti. Vengono analizzati i metodi di pagamento, informando rispetto alle truffe online, a come riconoscere e-mail di phishing e a fornire con maggiore consapevolezza i dati sensibili e di pagamento. Il modulo formativo punta a creare una maggiore consapevolezza ai cittadini che si avvicinano all’utilizzo degli strumenti messi a disposizione dal digitale e, infine, offre dei consigli utili per impostare un progetto online di vendita di prodotti.


Giovedì 30 aprile, ore 18 - Angela Maria Mesagna “Genitori digitali 2” (Per genitori  con figli dai 13 anni in su)

Nella nostra epoca l’esperienza quotidiana è rimodellata dalla presenza tecnologica. Grandi e piccoli nelle loro routine si interfacciano con strumenti tecnologici per scopi differenti, dall’informazione all’intrattenimento, dalla comunicazione alla relazione. In questo incontro impareremo a contestualizzare i bisogni dei propri figli in relazione alla fase evolutiva di appartenenza, riconoscere i principali fenomeni connessi all’era digitale e infine alcuni consigli e regole base per promuovere e sostenere un uso consapevole delle Rete da parte dei propri figli.

 

 

LINK

Piattaforma Jitsi

Link ai webinar

Pane e Internet

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il