FELINO: Aggiornamenti e chiarimenti su spostamenti, spesa, parchi e cimiteri a Felino - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

FELINO: Aggiornamenti e chiarimenti su spostamenti, spesa, parchi e cimiteri a Felino

FELINO: Aggiornamenti e chiarimenti su spostamenti, spesa, parchi e cimiteri a Felino

Aggiornamento al 7 MAGGIO 2020: CHIARIMENTI SU SPOSTAMENTI, SPESA E VISITE AI CONGIUNTI; RIAPERTI I CIMITERI COMUNALI DAL 6 AL 17 MAGGIO; PARCHI ANCORA CHIUSI.

 

 

Si informa la cittadinanza che a seguito dell'Ordinanza Sindacale n° 13 del 04/05/2020 "MISURE DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 – ULTERIORI DISPOSIZIONI E REVOCA DELLA PRECEDENTE ORDINANZA N.12 DEL 30.04.2020" dal 6 maggio i cimiteri comunali riapriranno al pubblico fino al 17 maggio nel rispetto delle misure di contenimento del contagio da Covid-19.

 

 

FAQ- FASE 2: DOMANDE FREQUENTI DEI CITTADINI FELINESI 


Pubblichiamo di seguito le risposte ai quesiti posti dai cittadini felinesi circa le novità introdotte dal DPCM del 26.04.2020 e relativi alle disposizioni specifiche vigenti sul territorio regionale e comunale, con la precisazione che alcune risposte potrebbero cambiare a seguito di ulteriori decreti, ordinanze, circolari. Ricordiamo che è disponibile un servizio informativo per i cittadini presso la Centrale della Polizia Locale telefonando al numero unico 0521 833030.

Invitiamo i cittadini a consultare costantemente i seguenti link sul sito del Governo e della Regione Emilia-Romagna: 

DECRETO#IORESTOACASA - FASE 2 Domande frequentiREGIONE EMILIA-ROMAGNA: FAQ spostamenti, spesa, congiunti...

 

 

AUTOCERTIFICAZIONE

 

Serve ancora l’autocertificazione?

Si, l’autocertificazione servirà per tutti i tipi di spostamenti anche dopo il 4 maggio. Il nuovo modulo di autocertificazione, aggiornato al DPCM del 26.4.2020, è pubblicato sul sito del Comune di Felino e anche sulla pagina Facebook del Comune. Vedi LINK

 

SPESA

 

Posso andare a far la spesa fuori dal Comune di residenza dopo il 4 maggio?

Sì, anche in base a quanto previsto dall’Ordinanza Regionale n.74 del 30.04.2020  dal 4 maggio si può fare la spesa e ritirare l'asporto. Per tale esigenza, dal 7 maggio, in base all'Ordinanza Regionale n.75 del 06.05.2020, sono consentiti non solo gli spostamenti individuali ma anche con persone conviventi e l'ambito di spostamento non è più limitato alla provincia ma è stato ampliato alla Regione.

 

CONGIUNTI

 

In quante persone possono spostarsi sulla stessa auto per fare visita ai congiunti?

Possono essere presenti sullo stesso veicolo i componenti dello stesso nucleo familiare.

 

Dopo il 4 maggio, i nonni possono venire a trovare i nipoti?

La visita dei nonni ai nipoti, effettuata dopo il lungo periodo di allontanamento reciproco dovuto alla quarantena, fa parte delle casistiche relative alle visite ai congiunti ed è quindi ammissibile sulla base del DPCM del 26.4.2020, purché lo spostamento avvenga all’interno della Regione e rispettando le seguenti misure: divieto di assembramento, utilizzo mascherine, distanziamento interpersonale.

 

ANIMALI

 

Posso allontanarmi da casa oltre i 200 metri per fare una passeggiata e, allo stesso tempo, portare a spasso il cane?

Il caso specifico non è stato oggetto di chiarimenti, tuttavia per analogia con quanto previsto dalle Ordinanze Regionali n.74/2020 e 75/2020, se per passeggiata di intende la pratica dell'attività motoria, questo spostamento è consentito nel rispetto del distanziamento fisico di almeno un metro da altre persone e, dal 7 maggio, nei limiti del territorio regionale. 


PARCHI, GIARDINI, AREE GIOCO BIMBI

 

Dopo il 4 maggio, come verranno gestiti i parchi , chi controllerà le entrate, le presenze?

In base al DPCM del 26.4.2020 e all’Ordinanza Regionale n.74 del 30.04.2020  è consentita la riapertura di parchi e giardini. L'accesso del pubblico è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramenti e della distanza di sicurezza interpersonale di un metro. Le aree attrezzate per il gioco dei bambini sono chiuse. Nel Comune di Felino la chiusura dei parchi è stata prorogata con Ordinanza Sindacale n° 13 del 04/05/2020 fino al 17 maggio, salvo nuove e diverse comunicazioni che verranno rese pubbliche sul sito, su Facebook e attraverso la stampa locale. In questo caso, infatti, è previsto che il sindaco possa disporre la temporanea chiusura delle aree in cui non sia possibile garantire la sicurezza.

 

CIMITERI

 

Dal 4 maggio, riapriranno i cimiteri a Felino?

Si, sulla base dell’Ordinanza Regionale n.74 del 30.04.2020, i cimiteri possono riaprire purché l'accesso del pubblico sia condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramenti e della distanza di sicurezza interpersonale di un metro.  Anche nel Comune di Felino con Ordinanza Sindacale n° 13 del 04/05/2020 è stata disposta la riapertura dei cimiteri comunali fino al 17 maggio. L'accesso sarà consentito solo alle persone dotate di adeguate protezioni (mascherine e guanti) e dovranno essere rispettate le misure di distanziamento fisico e divieto di assembramento. Attualmente, l’accesso al pubblico è consentito solo in occasione dei funerali per un massimo di 15 persone.

 

 

ALTRE CASE, CAMPER, ROULOTTE, BARCHE…

 

Dal 4 maggio posso andare nella mia casa di campagna per manutenzione?

Sulla base dell’Ordinanza Regionale n.74 del 30.04.2020, dal 4 maggio in Emilia-Romagna sarà consentito raggiungere seconde case, camper, roulotte, imbarcazioni e velivoli di proprietà per lo svolgimento delle attività di manutenzione e riparazione necessarie per la tutela delle condizioni di sicurezza e conservazione del bene. Per tale esigenza, dal 7 maggio, in base all'Ordinanza Regionale n.75 del 06.05.2020, sono consentiti non solo gli spostamenti individuali ma anche con persone convinventi, sempre con rientro in giornata, anche nell'ambito regionale.


Dal 4 di maggio si può fare trasloco?
Occorre distinguere due casistiche. Se per trasloco si intende il lavoro di allestimento della nuova casa, allora tale situazione potrebbe essere equiparata a quella di manutenzione della seconda casa e pertanto tale attività risulta ammissibile, come da Ordinanza Regionale 75/2020, purché lo spostamento avvenga in giornata, anche con persone conviventi, e all’interno del territorio regionale.
Se per trasloco si intende, invece, trasferimento stabile in altra abitazione eletta a nuovo domicilio o residenza, allora lo spostamento è possibile in base a quanto previsto dal DPCM 26.04.2020, anche in altra Regione.

 

 ASSISTENZA BAMBINI, ANZIANI E DISABILI
 

Io e mio marito lavoriamo entrambi in smart-working e abbiamo due bambini. Dal 4 maggio, posso portarli dalla tata in un altro comune / stesso comune ?

Le attività di baby sitting sono ammesse anche dal DPCM 26.04.2020 purché con regolare contratto.  Va precisato però che dovrebbe essere la baby sitter a recarsi presso l’abitazione dei bambini in quanto il suo spostamento è motivato da una comprovata esigenza lavorativa mentre non è altrettanto motivato lo spostamento dei genitori presso l’abitazione della baby sitter, a prescindere che avvenga nello stesso o verso un altro comune.

 

Posso andare ad assistere un parente o un amico non autosufficienti? Sì, è una condizione di necessità. Nel caso si tratti di persone anziane o già affette da altre malattie, ricordate però che sono categorie più vulnerabili e quindi cercate di proteggerle dai contatti il più possibile.

 

Dopo il 4 maggio, i nonni possono venire da me per tenermi i bambini?

Rispetto a tale quesito non sono stati pubblicati ulteriori chiarimenti da parte del Governo e della Regione. Basandosi su quanto pubblicato sul sito del Governo in riferimento al precedente DPCM del 10.4.2020, i nonni non possono recarsi a casa dei nipoti per accudirli ma è possibile per i genitori spostarsi per accompagnare i figli dai nonni. Tuttavia, questa informazione appare oggi incerta  in quanto con il nuovo DPCM del 26.04.2020 è consentita la visita ai congiunti e quindi anche la visita dei nonni ai nipoti, seppur con le dovute pracauzioni (mascherina, distanziamento). In ogni caso, si ricorda che il contatto tra nonni e nipoti è molto rischioso e, pertanto, potrebbe essere ammesso solo in caso di estrema necessità, se entrambi i genitori sono impossibilitati a tenere i figli con sé per ragioni di forza maggiore.  Ma si sottolinea che ciò è fortemente sconsigliato, perché gli anziani sono tra le categorie più esposte al contagio da COVID-19 e devono quindi evitare il più possibile i contatti con altre persone. È quindi assolutamente da preferire che i figli rimangano a casa con uno dei due genitori che usufruiscono di modalità di lavoro agile o di congedi. Per maggiori informazioni al riguardo, consigliamo di consultare la Polizia Locale del territorio dove dovrebbe avvenire lo spostamento. 

 

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il