Ordinanza in materia di edilizia - Comune di Felino

guida ai servizi - Comune di Felino

Ordinanza in materia di edilizia

Ordinanza in materia di edilizia

Responsabile del procedimento: Arch. Luciano Mattioli
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Renata Greco
  • Telefono: 0521-335925
  • Fax: 0521-834661
  • Email: r.greco@comune.felino.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Presentazione scritta del ricorso
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Edilizia Privata

  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Luciano Mattioli
  • Telefono: 0521-335956
  • Email: l.mattioli@comune.felino.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Edilizia Privata

  • Responsabile dell'ufficio: Arch. Luciano Mattioli
  • Telefono: 0521-335956
  • Email: l.mattioli@comune.felino.pr.it
Descrizione: Ordine, emesso dal Sindaco, per la messa in sicurezza in caso di pericolo all’incolumità di persone e/o cose
Chi può richiederlo: tutti i cittadini presentando esposto
A chi è destinato: ai possessori/detetentori o aventi causa
Modalità di Attivazione: D'ufficio
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Domanda all'ufficio di competenza
Come si richiede : Presentazione comunicazione e/o esposto all'Ufficio competente
Tempi del procedimento: Ordinanza di messa in pristino: 30 gg
Ordinanza Sindacale contingibile e urgente: immediata
Documentazione rilasciata: Ordinanza Dirigenziale e/o Ordinanza Sindacale
Validità documentazione rilasciata: fino all’ottemperanza della stessa
Spese a carico dell'utente: nessuna spesa prevista
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti nessun pagamento richiesto
Dove rivolgersi: Ufficio Edilizia Privata Piazza Miodini, 1 – Felino (PR) 2° piano Arch. Luciano Mattioli email: l.mattioli@comune.felino.pr.it tel. 0521 335956
Come si raggiunge: Municipio di Felino piazza Miodini 1 43035 Felino (PR) secondo piano
Documenti da presentare: esposto in carta libera con eventuale fotografico
Provvedimento sostituibile con una dichiarazione dell'interessato: No
Riferimenti legislativi (Normativa): artt. 50-54 D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.
Strumenti di tutela in favore dell'interessato Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale di Regione Emilia Romagna nel termine di 60 gg. dalla notificazione (L. 1034/71) oppure in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica nel termine di 120 giorni dalla notificazione (DLP n. 1199/71)
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato presentazione del ricorso nelle modalità e tempistiche richieste
Conclusione Con Silenzio Assenso: No
Pubblicato il 
Aggiornato il