Iscrizione all'Albo dei Giudici Popolari - Comune di Felino

guida ai servizi - Comune di Felino

Iscrizione all'Albo dei Giudici Popolari

Iscrizione all'Albo dei Giudici Popolari

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Renata Greco
  • Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

  • Titolare del potere sostitutivo: Dott.ssa Renata Greco
  • Telefono: 0521-335925
  • Fax: 0521-834661
  • Email: r.greco@comune.felino.pr.it
  • Modalità di attivazione del potere sostitutivo: Presentazione scritta del ricorso
  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Elettorale e Leva

  • Responsabile dell'ufficio: Stefania Asti
  • Telefono: 0521 335950
  • Email: elettorale@comune.felino.pr.it
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Elettorale e Leva

  • Responsabile dell'ufficio: Stefania Asti
  • Telefono: 0521 335950
  • Email: elettorale@comune.felino.pr.it
Descrizione: I cittadini, che possiedono i requisiti di legge e non sono già iscritti negli albi dei giudici popolari, possono presentare domanda per l'iscrizione all'albo.
Le iscrizioni vengono aperte ogni 2 anni (anni dispari) e la domanda deve essere presentata a partire dall'1 aprile fino al 31 luglio.
L'iscrizione all'albo è permanente e gli aggiornamenti sono effettuati da una commissione comunale, che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l'elenco dei nuovi iscritti da inoltrare al Tribunale competente per territorio.
In base alla normativa vengono formati due elenchi separati, uno dei giudici popolari di Corte d'assise e l'altro dei giudici popolari di Corte d'assise d'appello.
Chi può richiederlo: Per richiedere l'iscrizione è necessario:
• avere la cittadinanza italiana;
• godere dei diritti civili e politici;
• avere età compresa tra i 30 e i 65 anni;
• essere in possesso del diploma di scuola media inferiore per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte d'assise;
• essere in possesso del diploma di scuola media superiore per l'iscrizione all'albo dei giudici popolari di Corte di assise di appello;
• buona condotta morale.
Non possono chiedere l'iscrizione all'albo di giudice popolare:
a) i magistrati e i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato e a qualsiasi organo di polizia (anche se non dipendenti dallo Stato) in attività di servizio;
c) i ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.
A chi è destinato: tutti i cittadini aventi i requisiti di idoneità
Modalità di Attivazione: A istanza di parte
Modalità recupero informazioni propri procedimenti in corso: Domanda all'ufficio di competenza
Come si richiede : Per l'iscrizione è necessario presentare domanda di iscrizione all'albo dei giudici popolari.
Il modulo può essere trasmesso con
- PEC (posta elettronica certificata) protocollo@postacert.comune.felino.pr.it
- via email: elettorale@comune.felino.pt.it;
- con consegna diretta all'Ufficio Protocollo del Comune di Felino, allegando copia di un documento di riconoscimento (patente, carta d'identità...).
Tempi del procedimento: Le iscrizioni vengono aperte ogni 2 anni (anni dispari) e la domanda deve essere presentata a partire dall'1 aprile fino al 31 luglio.
L'iscrizione all'albo è permanente e gli aggiornamenti sono effettuati da una commissione comunale, che verifica i requisiti prescritti dalla legge e predispone l'elenco dei nuovi iscritti da inoltrare al Tribunale competente per territorio.
Documentazione rilasciata: pubblicazione elenco
Validità documentazione rilasciata: due anni
Spese a carico dell'utente: nessuna spesa prevista
Modalità per l'effettuazione dei pagamenti nessun pagamento previsto
Dove rivolgersi: Ufficio Elettorale e Leva Comune di Felino piazza Miodini 1 (primo piano) tel. 0521 335950 Stefania Asti email: elettorale@comune.felino.pr.it appuntamenti: mercoledì
Come si raggiunge: Municipio di Felino piazza Miodini 1 - 43035 Felino (PR) primo piano
Documenti da presentare: modulo di domanda di iscrizione e documento di identità
Provvedimento sostituibile con una dichiarazione dell'interessato: No
Riferimenti legislativi (Normativa): •Decreto legislativo n. 273 del 28 luglio 1989. •L. n. 405 del 5 maggio 1952 "Ammissione delle donne a partecipare all'amministrazione della giustizia nelle Corti d'assise e nei tribunali per minorenni". •L. n. 287 del 10 aprile 1951 "Riordinamento dei giudici di assise".
Strumenti di tutela in favore dell'interessato E' ammesso ricorso entro 15 giorni dall'affissione all'albo pretorio negli anni pari.
Modalità di attivazione degli strumenti di tutela in favore dell'interessato presentazione del ricorso
Conclusione Con Silenzio Assenso: No
Pubblicato il 
Aggiornato il