In scena il PUNTO D: la donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente - Comune di Felino

Eventi - Comune di Felino

In scena il PUNTO D: la donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente

In scena il PUNTO D: la donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente
In scena il PUNTO D: la donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente

12 paia di scarpe, 12 personaggi femminili, 5 attrici. Sono gli ingredienti dello spettacolo “Punto D” in scena a Felino, al Teatro Comunale di Via Verdi 2, sabato 10 marzo, in occasione della festa della donna.

Le cinque interpreti durante la performance, promossa dall'Associazione Culturale Teatrale “Il Gioco delle Parti”, col patrocinio del Comune di Felino, si raccontano per dipingere una spassosa sequenza di ritratti femminili.

Sul palco sfila, una dopo l’altra, una variegata e irriverente galleria di donne, interpretate da Sara Libiani, Monica Garatti, Marinandrea Gamba, Martina Boiardi, Simona Torri, ognuna con la propria storia: dalla Dea all’Insegnante, dalla Suora alla Venditrice di olio di Serpente, dalla Cacciatrice alla Donna Manager alla Terapeuta (solo per citarne alcune). Le esperienze che narrano e condividono con il pubblico sono ironiche, graffianti e audaci, in una parola: divertentissime.

Lo spettacolo è una sorta di roulette russa dove a ogni numero corrispondono un paio di scarpe e un personaggio (la fidanzata, la casalinga, la cinica, la dea, la suora, la prima donna, ecc..). Ognuna di queste figure femminili investirà il pubblico con la sua storia. Ed è proprio il caso di dire investirà perché queste donne non si limitano a raccontare di sé ma cercano incessantemente nel pubblico una spalla, un complice o un antagonista. ‘Punto D’ è la celebrazione della donna moderna finalmente libera dalla fobia della padella antiaderente”, spiega l’autore Pier Marra, aiutato alla regia da Sara Libiani.

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il