EMERGENZA PROFUGHI DALL'UCRAINA - Comune di Felino

archivio notizie - Comune di Felino

EMERGENZA PROFUGHI DALL'UCRAINA

EMERGENZA PROFUGHI DALL'UCRAINA
Il Sindaco Filippo Casolari e la Giunta hanno incontrato, nei giorni scorsi,  i cittadini ucraini residenti sul territorio, un momento di condivisione, testimonianze e di confronto, al fine di accogliere le esigenze per definire insieme aiuti concreti a supporto del popolo ucraino.
Al momento è previsto l'arrivo, con conseguente registrazione nel Comune, di otto profughi che saranno ospitati da parenti. Oggi vi è necessità di imbastire una risposta urgente, diffusa e adeguata per quelle persone che, anche a seguito di ricongiungimenti spontanei, si trovano già nei nostri territori. Non avendo l'Amministrazione comunale edifici pubblici di proprietà da poter destinare ad ospitare profughi, intendiamo coinvolgere la popolazione, cittadini e proprietari di strutture ricettive, raccogliendo la disponibilità di alloggi privati (case, appartamenti, stanze) vuoti.
 
𝐂𝐎𝐌𝐄 𝐑𝐄𝐆𝐈𝐒𝐓𝐑𝐀𝐑𝐄 𝐋𝐀 𝐏𝐑𝐄𝐒𝐄𝐍𝐙𝐀
Come comunicato dalla Prefettura di Parma di seguito istruzioni per i cittadini ucraini che entrano in Italia tenuti a dichiarare la propria presenza sul Territorio Nazionale:
- 𝐶𝑜𝑙𝑜𝑟𝑜 𝑐ℎ𝑒 𝑜𝑠𝑝𝑖𝑡𝑖𝑛𝑜, 𝑎 𝑞𝑢𝑎𝑙𝑢𝑛𝑞𝑢𝑒 𝑡𝑖𝑡𝑜𝑙𝑜, 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎𝑑𝑖𝑛𝑖 𝑠𝑡𝑟𝑎𝑛𝑖𝑒𝑟𝑖 𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑡𝑒𝑛𝑢𝑡𝑖 𝑎𝑑 𝑒𝑓𝑓𝑒𝑡𝑡𝑢𝑎𝑟𝑒 𝑙𝑎 𝑐𝑜𝑚𝑢𝑛𝑖𝑐𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑜𝑠𝑝𝑖𝑡𝑎𝑙𝑖𝑡𝑎̀ (𝑎𝑖 𝑠𝑒𝑛𝑠𝑖 𝑑𝑒𝑙𝑙'𝑎𝑟𝑡. 7 𝑑𝑒𝑙 𝐷𝑙𝑔𝑠 286/1998) 𝑒𝑛𝑡𝑟𝑜 𝑙𝑒 48 𝑜𝑟𝑒 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑙'𝑢𝑓𝑓𝑖𝑐𝑖𝑜 𝐴𝑛𝑎𝑔𝑟𝑎𝑓𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝐶𝑜𝑚𝑢𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝐹𝑒𝑙𝑖𝑛𝑜
- 𝐼 𝑐𝑖𝑡𝑡𝑎𝑑𝑖𝑛𝑖 𝑢𝑐𝑟𝑎𝑖𝑛𝑖 𝑑𝑜𝑣𝑟𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑡𝑎𝑟𝑠𝑖 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑙𝑎 𝑝𝑖𝑢̀ 𝑣𝑖𝑐𝑖𝑛𝑎 𝑠𝑡𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑒𝑙𝑙'𝐴𝑟𝑚𝑎 𝑑𝑒𝑖 𝐶𝑎𝑟𝑎𝑏𝑖𝑛𝑖𝑒𝑟𝑖 𝑜𝑣𝑒 𝑝𝑜𝑡𝑟𝑎𝑛𝑛𝑜 𝑓𝑜𝑟𝑛𝑖𝑟𝑒 𝑙𝑎 "𝐷𝑖𝑐ℎ𝑖𝑎𝑟𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒 𝑑𝑖 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑒𝑛𝑧𝑎" 𝑒 𝑐𝑜𝑚𝑝𝑖𝑙𝑎𝑟𝑒 𝑚𝑜𝑑𝑢𝑙𝑜 𝐴𝑆𝐿 𝑝𝑒𝑟 𝑜𝑡𝑡𝑒𝑛𝑒𝑟𝑒 𝑐𝑜𝑑𝑖𝑐𝑒 𝑆𝑇𝑃 𝑐ℎ𝑒 𝑐𝑜𝑛𝑠𝑒𝑛𝑡𝑒 𝑙’𝑎𝑐𝑐𝑒𝑠𝑠𝑜 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑐𝑢𝑟𝑒 𝑒 𝑎𝑙𝑙𝑒 𝑝𝑟𝑒𝑠𝑡𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑖 𝑛𝑒𝑐𝑒𝑠𝑠𝑎𝑟𝑖𝑒 𝑑𝑒𝑙 𝑆𝑒𝑟𝑣𝑖𝑧𝑖𝑜 𝑠𝑎𝑛𝑖𝑡𝑎𝑟𝑖𝑜 𝑛𝑎𝑧𝑖𝑜𝑛𝑎𝑙𝑒.
 
𝐃𝐈𝐒𝐏𝐎𝐍𝐈𝐁𝐈𝐋𝐈𝐓𝐀' 𝐃𝐈 𝐀𝐋𝐋𝐎𝐆𝐆𝐈, 𝐔𝐍𝐀 𝐌𝐀𝐈𝐋 𝐃𝐄𝐃𝐈𝐂𝐀𝐓𝐀 𝐀𝐋𝐋'𝐀𝐂𝐂𝐎𝐆𝐋𝐈𝐄𝐍𝐙𝐀
Il Comune di Felino ha attivato una apposita casella di posta istituzionale
accoglienzaucraina@comune.felino.pr.it alla quale è possibile scrivere (indicando i propri recapiti per poter essere ricontattati) per:
- 𝘴𝘦𝘨𝘯𝘢𝘭𝘢𝘳𝘦 𝘱𝘦𝘳𝘴𝘰𝘯𝘦 𝘪𝘯 𝘢𝘳𝘳𝘪𝘷𝘰 𝘴𝘶𝘭 𝘵𝘦𝘳𝘳𝘪𝘵𝘰𝘳𝘪𝘰 𝘥𝘪 𝘍𝘦𝘭𝘪𝘯𝘰 𝘰 𝘨𝘪𝘢̀ 𝘢𝘳𝘳𝘪𝘷𝘢𝘵𝘦 𝘪𝘯 𝘱𝘢𝘦𝘴𝘦 𝘥𝘢𝘭𝘭'𝘜𝘤𝘳𝘢𝘪𝘯𝘢, 𝘱𝘦𝘳 𝘳𝘪𝘤𝘦𝘷𝘦𝘳𝘦 𝘪𝘯𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘪 𝘴𝘶𝘪 𝘱𝘦𝘳𝘤𝘰𝘳𝘴𝘪 𝘥𝘢 𝘪𝘯𝘵𝘳𝘢𝘱𝘳𝘦𝘯𝘥𝘦𝘳𝘦 𝘰 𝘱𝘦𝘳 𝘶𝘯 𝘴𝘰𝘴𝘵𝘦𝘨𝘯𝘰 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘳𝘪𝘤𝘦𝘳𝘤𝘢 𝘥𝘪 𝘰𝘴𝘱𝘪𝘵𝘢𝘭𝘪𝘵𝘢̀; 𝘤𝘰𝘮𝘶𝘯𝘪𝘤𝘢𝘳𝘦 𝘶𝘭𝘵𝘦𝘳𝘪𝘰𝘳𝘪 𝘮𝘰𝘥𝘢𝘭𝘪𝘵𝘢̀ 𝘢𝘵𝘵𝘳𝘢𝘷𝘦𝘳𝘴𝘰 𝘭𝘦 𝘲𝘶𝘢𝘭𝘪 𝘪 𝘤𝘪𝘵𝘵𝘢𝘥𝘪𝘯𝘪 𝘷𝘰𝘨𝘭𝘪𝘢𝘯𝘰 𝘳𝘦𝘯𝘥𝘦𝘳𝘴𝘪 𝘪𝘯 𝘲𝘶𝘢𝘭𝘴𝘪𝘢𝘴𝘪 𝘮𝘰𝘥𝘰 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘯𝘪𝘣𝘪𝘭𝘪.
- 𝘴𝘦𝘨𝘯𝘢𝘭𝘢𝘳𝘦, 𝘥𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘦 𝘥𝘪 𝘱𝘳𝘪𝘷𝘢𝘵𝘪 𝘤𝘪𝘵𝘵𝘢𝘥𝘪𝘯𝘪, 𝘭𝘢 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘯𝘪𝘣𝘪𝘭𝘪𝘵𝘢̀ 𝘥𝘪 𝘴𝘵𝘳𝘶𝘵𝘵𝘶𝘳𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘭'𝘢𝘤𝘤𝘰𝘨𝘭𝘪𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘥𝘦𝘪 𝘱𝘳𝘰𝘧𝘶𝘨𝘩𝘪, 𝘴𝘱𝘦𝘤𝘪𝘧𝘪𝘤𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘪𝘯𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘪 𝘴𝘶𝘭𝘭'𝘪𝘮𝘮𝘰𝘣𝘪𝘭𝘦 𝘧𝘳𝘢 𝘤𝘶𝘪 𝘪𝘯𝘥𝘪𝘳𝘪𝘻𝘻𝘰, 𝘮𝘦𝘵𝘳𝘢𝘵𝘶𝘳𝘢, 𝘱𝘳𝘦𝘴𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘥𝘪 𝘢𝘳𝘳𝘦𝘥𝘪, 𝘦𝘵𝘤. 𝘥𝘢 𝘪𝘯𝘴𝘦𝘳𝘪𝘳𝘦 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘳𝘦𝘵𝘦 𝘥𝘦𝘪 𝘤𝘦𝘯𝘵𝘳𝘪 𝘗𝘳𝘦𝘧𝘦𝘵𝘵𝘪𝘻𝘪 (𝘊𝘈𝘚);
- 𝘴𝘦𝘨𝘯𝘢𝘭𝘢𝘳𝘦, 𝘥𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘦 𝘥𝘪 𝘱𝘳𝘪𝘷𝘢𝘵𝘪 𝘤𝘪𝘵𝘵𝘢𝘥𝘪𝘯𝘪, 𝘭𝘢 𝘥𝘪𝘴𝘱𝘰𝘯𝘪𝘣𝘪𝘭𝘪𝘵𝘢̀ 𝘢𝘥 𝘢𝘤𝘤𝘰𝘨𝘭𝘪𝘦𝘳𝘦 𝘱𝘳𝘰𝘧𝘶𝘨𝘩𝘪 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘱𝘳𝘰𝘱𝘳𝘪𝘢 𝘢𝘣𝘪𝘵𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘴𝘱𝘦𝘤𝘪𝘧𝘪𝘤𝘢𝘯𝘥𝘰 𝘴𝘱𝘢𝘻𝘪 𝘦 𝘪𝘯𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘪 𝘳𝘦𝘭𝘢𝘵𝘪𝘷𝘦 𝘢𝘭 𝘯𝘶𝘤𝘭𝘦𝘰 𝘧𝘢𝘮𝘪𝘭𝘪𝘢𝘳𝘦 𝘰𝘴𝘱𝘪𝘵𝘢𝘯𝘵𝘦 (𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘤𝘰𝘮𝘱𝘰𝘯𝘦𝘯𝘵𝘪).

Pubblicato il 
Aggiornato il